i-romani-e-il-tempo-libero---saluti-dalla-puglia-illustrazione-2
i-romani-e-il-tempo-libero---saluti-dalla-puglia-illustrazione-2mascherafantasiasalentomaglietta-nettunot-shirt-fenicet-shirt-sirenafrisella-in-cornicecuscini-salento

SHOP

tazze-con-rosone-e-cattedraleicone-bizantine-pugliatrozzellacozza-pop-2tarallo-popuna-pop

Enjoy Apulia offre un servizio di consulenza finalizzato alla creazione di una brand identity per le aziende, i professionisti dei beni culturali e gli enti locali. L'obiettivo principale è progettare un'identità aziendale che esprima in modo chiaro gli obiettivi della società e, allo stesso tempo, risulti in armonia con il territorio nel quale opera.

UN NUOVO BRANDING TERRITORIALE


CONTATTI

immagina-profilo-saluti-dalla-puglia-2022-trasparente

Saluti dalla Puglia

Saluti dalla Puglia - Email: info@salutidallapuglia.com

Copyright 2023 © Saluti dalla Puglia All Right Reserved.

Cookie Policy  |  Privacy Policy

pumo puglia illustrazione blog

La storia di Pizzomunno e Cristalda

13-03-2022 08:30

Saluti dalla Puglia

Simboli, puglia, illustrazione, leggende, apulia, illustration, pizzomunno, gargano, cristalda, amore,

La storia di Pizzomunno e Cristalda

La storia di Pizzomunno e Cristalda

Vogliamo raccontarvi alcune storie d'amore che hanno come ambientazione la Puglia. Sono delle storie fantastiche, che cercano di spiegare le origini di determinati luoghi attraverso il fascino della leggenda.

 

La prima storia è quella di Pizzomunno e Cristalda. Per raccontarla ci spostiamo nel Gargano, il promontorio montuoso nella parte più a nord della Puglia. Qui sulla spiaggia di Vieste sorge un'enorme monolite, una roccia alla quale è stato assegnato il nome di Pizzomunno.

 

Un tempo, Pizzomunno era un giovane pescatore dall'aspetto incantevole che si era innomarato di Cristalda, una ragazza altrettanto fascinosa. Il loro amore era talmente tenero da non passare inosservato alle sirene che abitavano la baia. Prese dall'invidia, le creature marine decisero di ammaliare Pizzomunno per strapparlo dalle braccia dell'innamorata.

 

A nulla valsero i tentativi di sedurre il bel giovane, che si mostrò indifferente alle avances delle sirene. Quest'ultime decisero, così, di punirlo e di trasformarlo in una roccia. Anche Cristalda venne trascinata nel profondo degli abissi e convertita in una sirena.

 

Separati dalla gelosia e dalla cattiveria altrui, i due giovani continuarono malgrado tutto ad amarsi. Mosso dalla pietà, Poseidone il dio dei mari elargì una concessione: che una volta ogni cento anni i due giovani potessero tornare a incontrarsi. Da allora, questo gesto d'amore si ripete senza sosta, perchè gli amori impossibili sfidano gli ostacoli del tempo e dello spazio.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder